Authentic Inspiration

Amura racconta la sua terra d’origine e fonte di ispirazione in una serie di scatti fotografici e un breve cortometraggio, girato tra Altamura, Matera e le Murge, in cui sono racchiusi colori, forme, odori e sapori autentici che rappresentano il territorio.

In un continuo rimando tra eredità culturale e il saper fare dell’azienda, si dipanano due narrazioni che raccontano le suggestioni a cui sono ispirate le collezioni Lapis e Panis; da una parte una camminata tra le vie e dall’altra il fornaio che impasta il pane. Ad accomunare i due percorsi, oltre i luoghi, i gesti lenti dei protagonisti, che scandiscono un tempo dilatato, da assaporare senza fretta.

Il punto di incontro delle due storie, dove convergono le idee e i processi che portano alla realizzazione di ogni arredo, rappresenta la continuità tra le scelte di stile di Amura, la fusione tra tradizione e innovazione, contemporaneità e stile.

Da sempre Amura esprime, con le sue collezioni di imbottiti e complementi di arredo, la perfetta sintesi tra passato e presente, tradizione e innovazione, heritage culturale e nuove tecnologie. Nato in una terra caratterizzata da una bellezza fragile e genuina, il brand realizza prodotti di design di altissima qualità, nel rispetto dell’ambiente, partendo dagli elementi fondanti della tradizione locale.

 

Colori, forme, odori, sapori: l’ispirazione autentica di Amura parte dai sensi, dall’inconfondibile fascino che il territorio di Altamura, Matera e le Murge suscita in chiunque lo visiti o lo abiti; peculiarità locali che sono divenute sinonimo di qualità Made in Italy in tutto il mondo.

 

Richiami alla terra, alle origini, alla tradizione culinaria e rurale, sapientemente tradotti in prodotti dedicati al benessere; le collezioni Amura sono un invito a vivere con lentezza, ad assaporare ogni istante, godere di ogni sfumatura per ritrovare l’essenza autentica della vita.

 

La collezione di divani e poltrone Lapis si ispira alle geometrie e agli incastri delle pietre levigate dal tempo delle antiche strade romane: un originale gioco di volumi e forme tridimensionali che dà vita al concept living disegnato da Emanuel Gargano e Anton Cristell.

 

Design semplice ma ricercato, in cui i vari elementi modulari forniscono una nuova interpretazione della relaxing experience, recuperando la dimensione temporale come elemento primario di benessere dell’uomo.

 

Completa la collezione il set di specchi a parete, ispirato allo stesso principio dei divani. Forme squadrate e irregolari si combinano per creare superfici riflettenti di varie forme e misure, per personalizzare, con gusto, ogni ambiente.

 

Nel 2019 Lapis si arricchisce di un nuovo elemento, il letto, realizzato sempre tramite il giusto equilibrio di volumetrie differenti; forte la componente materica, sottolineata dall’utilizzo di pelle e tessuti per il rivestimento, e dalla scelta di nuances avvolgenti e rilassanti.

 

Forme morbide e generose per la collezione Panis di Gargano e Cristell, più che un omaggio, una sentita dichiarazione d’amore verso la tradizione millenaria della panificazione di Altamura.

 

Forme e colori che ritroviamo nelle linee decise ed essenziali degli elementi della collezione, composta da sedute, divano, letto e pouf.

 

Il pouf in particolare, racconta in maniera più immediata l’essenza del progetto, grazie anche agli evidenti richiami ai tagli praticati sull’impasto del pane, che ne determinano la forma.

 

Un invito all’incontro, oltre che alla convivialità, a riscoprire il piacere della condivisione del proprio tempo con gli altri.

 

A completare la collezione Panis, la versatile famiglia di tavoli Setacci, nati dalla stessa ispirazione delle sedute. Formalmente ispirate agli antichi setacci, presentano piani d’appoggio traforati in lamiera, legno o cuoio; gli stessi materiali vengono riproposti nella base, composta da una superficie unica curvata e chiusa da cuciture di cuoio.