Amura presenta al Salone del Mobile di Milano una selezione delle sue collezioni per interni, tra novità e conferme, proponendo un sistema d’arredo completo per la zona living. Tavoli dining, coffee tables e consolle insieme a librerie, mobili contenitori e poltrone; arredi che esprimono il valore dell’artigianalità del Made in Italy grazie all’uso di materiali d’eccellenza, sapientemente combinati tra loro, e ad un design che coniuga forma e funzione, in grado di portare ovunque nel mondo le calde atmosfere mediterranee.

La collezione di poltrone e divani Lapis, di Gargano e Cristell, si arricchisce nel 2019 di un nuovo elemento, il letto, ispirato anch’esso alle geometrie e agli incastri delle pietre delle antiche strade romane. Caratterizzato da una forte componente materica, il letto ripropone nella struttura l’accostamento di volumetrie differenti, enfatizzate dai rivestimenti in pelle e tessuto e dalle nuances avvolgenti e rilassanti.

La collezione Brooklyn di Stefano Bigi presenta al Salone del Mobile la nuova poltrona, che va ad aggiungersi al sistema di divani componibili e pouf. Elegante e di forte personalità, la famiglia di arredi nasce dall’incontro di materiali innovativi e linee retrò, che evocano le poltroncine dei vecchi teatri Off-Broadway. Telaio in alluminio per la struttura e scocche in cuoio, dove trovano alloggio morbidi cuscini imbottiti, rivestiti in tessuto o in pelle. Un sistema di sedute dal design avvolgente, pensate per il comfort di chi le utilizza.