Riguardo l’artista

La fotografa di architettura Camilla Borghese è nata a Roma nel 1977, dove attualmente vive e lavora.

Nel 2005, si è laurea in Arte e Conservazione all’Università Ca’Foscari di Venezia. Coltiva il suo interesse per la fotografia, rafforzandolo durante i suoi anni di formazione nello studio di Andrea Jemolo. Per oltre dieci anni, la sua ricerca particolare ha arricchito l’area della fotografia architettonica.

Il suo lavoro permette di riscoprire il concetto di “monumentale”, concentrandosi sull’architettura e il suo ritmo, silenzio e cadenza geometrica. L’artista facilita un viaggio attraverso l’attrazione per la staticità mentre contemporaneamente integra l’emozione travolgente per l’opera.

L’uso dell’artista per la vista della fotocamera di grande formato, con una lunga esposizione, rivela la magia e il linguaggio nascosto dell’architettura con i suoi infiniti dettagli sia nel soggetto che nell’insieme.

L’artista è stata esposta quest’anno al Museo Thyssen di Madrid nella grande mostra Bulgari per illustrare la geometria nella creazione Italiana.

Riguardo le opere

Queste opere sono tratte dalla serie di Milano

La serie di Milano presenta 4 lavori piccoli di grande fascino. L’omaggio dell’artista vuole sottolineare le linee rivoluzionarie anche se essenziali create dai grandi architetti italiani del razionalismo. La ricerca della semplicità è molto difficile ma se avviene crea perfezione e magia. 

Fotografia di Camilla Borghese
Untitled, 2013
Moretti Grattacielo Italia
Stampa giclée fine art su carta cotone Hahnemühle
60×40 cm, edizione di 5 + 1 prova d’artista

Fotografia di Camilla Borghese
Untitled, 2013
Casa Rustici di Terragni e Lingeri I
Stampa giclée fine art su carta cotone Hahnemühle
40×60 cm, edizione di 5 + 1 prova d’artista