Mercoledì 15 novembre alle ore 18.30 lo showroom milanese di Amura (piazza Biancamano 2) ospita la presentazione del libro Il Macabro e il Grottesco nella Moda e nel Costume di Luciano Lapadula.

Amura mostra luciano lapadula

Milano – Un viaggio inedito nella storia della moda e del costume degli ultimi tre secoli attraverso cui l’autore, storico della moda, illustra gli aspetti più misteriosi e reconditi che si celano dietro un abito, visto come strumento per stupire, sedurre e castigare.

Con una chiave di lettura inedita, infatti, Lapadula – che è presente per un reading aperto al pubblico – svela il legame tra la moda e la sfera del grottesco e del macabro, dai tempi della Regina di Francia Maria Antonietta, passando attraverso gli anni del Terrore, l’epoca della Regina Vittoria, l’avvento del cinema e dei nuovi miti, il Futurismo, le due guerre e la nascita del New Look sino alle tendenze pop e suburbane della seconda metà del Novecento.

Milano – Per l’occasione viene allestita una mostra con dieci abiti femminili, accessori (soprattutto copricapi) e gioielli che rispercorrono la storia del costume dall’epoca vittoriana alla fine del secolo scorso.

Luciano Lapadula è uno storico della moda e del costume, nonché studioso di antropologia sociale e comunicazione, discipline che lo vedono coinvolto anche in qualità di insegnante. Ha collaborato con l’Unesco, con l’Università degli Studi di Bari, con produzioni cinematografiche, teatri italiani e altre realtà pubbliche e private, scrive per il magazine Lampoon. Esperto collezionista di abiti e accessori dal passato, è curatore di mostre in ambito internazionale.